» credits    » AREA CLIENTI
 
Home PageChi siamoDove siamoProdottiContattiGallery
 
 
Torna indietro
Lo zampone risale al XVI secolo, un insaccato tipico della cucina emiliana.
L'impasto, simile a quello del cotechino, comprende carni suine, cotenne e nervetti, il tutto viene racchiuso nella pelle della zampa anteriore del maiale.
Come per il cotechino va consumato previa cottura.


  • Immergetelo in un recipiente colmo di acqua fredda per una notte (questo serve per ammorbidire la cotenna, che se fatta cuocere senza questa procedura rischierebbe di rompersi)
  • Al momento di cuocerlo fate sulla sua superficie dei piccoli fori, aiutandovi con uno stuzzicadenti
  • Adagiatelo in una pentola piena di acqua fredda non salata
  • Accendete il fuoco e, quando l'acqua inizia a bollire abbassate la fiamma del tutto
  • Cuocetelo a fuoco basso per circa 3 - 4 ore



 

   

I nostri prodotti Galleria immagini Notizie